Arte a Modena: inaugurato, il 18 settembre scorso, il MATA, spazio dedicato alla cultura, che l’amministrazione comunale ha aperto nell’ex Manifattura Tabacchi. La mostra di apertura recita “Il manichino della storia. L’arte dopo le costruzioni della critica e della cultura“, in programma fino al 31 gennaio 2016.

arte a Modena

L’esposizione, curata dall’italo-americano Richard Milazzo, è il risultato della collaborazione tra Comune di Modena e APT Servizi Regione Emilia-Romagna, con il patrocinio della Regione e il sostegno di Confindustria Modena.

La mostra figura tra le proposte di iniziativa del festival filosofia 2015 basato sul tema “ereditare”.

Alle opere esposte in sala si aggiungono, collocate all’esterno del MATA, tre sculture degli artisti Sandro Chia, Enzo Cucchi e Mimmo Paladino.

A partire da sabato 3 ottobre, nei fine settimana saranno organizzate visite guidate a cura dell’agenzia di comunicazione Mediagroup98, mentre dal 7 ottobre sono previsti percorsi didattici.

La mostra vuole sollevare interrogativi sulla natura stessa dell’arte, attraverso lavori rappresentativi di diversi stili e movimenti contemporanei. Concettualismo, Appropriation art, NeoPop, Superkitsch, Arte povera: l’arte attraverso innumerevoli denominazioni, scelte effettuate dalla critica per dare ordine allo scorrere di correnti e concetti che, per loro natura, sono il divenire che prende forma.

arte a Modena

L’arte si è trasformata in uno spettacolo, – dichiara Milazzo – non solo per le case d’asta, le fiere d’arte, le gallerie commerciali, i musei e i collezionisti, ma anche per critici, curatori e media, e in larga parte per gli stessi artisti. L’arte, di conseguenza, in quanto spettacolo, è diventata un manichino.

La mostra è accompagnata da un catalogo in italiano e inglese, dove poter trovare circa trecento riproduzioni a colori e in bianco e nero, l’elenco delle opere in mostra e le biografie degli artisti.

L’arte a Modena la puoi trovare tramite: www.mata.modena.it   www.visitmodena.it

copyright article by Luigi de Capoa.