Sarà il prossimo 14 luglio che avrà luogo Levels art exhibition 3rd edition, l’art exhibition a cura di ignorarte.com, che si terrà a Roma, in via Portuense 47. L’evento, a ingresso gratuito, fruibile anche ai non tesserati, avrà il suo start alle ore 19.00 presso  FAENAS BISTROT & CAFE’.

La scelta del cubo in locandina per raffigurare Levels art exhibition 3rd Edition non è casuale: il tema dell’evento è, infatti, basato sulla scindibilità dell’arte e sul suo continuo legarsi e slegarsi, a prescindere dal tempo e dallo spazio.

L’arte diventa così un punto in comune, un’area condivisa da artisti e appassionati che cercano e trovano in essa un appiglio, una ragione per andare avanti, un metodo per estraniarsi dal mondo reale, la maniera di esprimere se stessi.

Urban Mirrors sarà presente in qualità di media partner alla manifestazione Levels art exhibition 3rd Edition che viene realizzata in collaborazione con Expolive Project. Per l’appunto il locale romano, da sempre attento all’arte e alle sue varie forme e la cui origine rimanda al termine catalano faenas, ospiterà Levels art exhibition 3rd Edition ovvero al cubo, evento che si articolerà idealmente su 3 livelli.

Il primo prevede tre aree tematiche: InCUBOazione (opere di Carmen Carriero, Emanuele Dini, Lara Garofalo, Joollook, Pietro Mancini, Max Martini, Daniela Monaci, Loredana Raciti, Silvia Scarabello) e Al CUBO (cubi d’arte di Caterina Arena, Daniela Cannarozzo, Adelaide Fontana, Mattia Morelli, Marilena Di Gianvito,  Daisy Triolo) e RAW, performance fotografica interattiva. Nel livello 2, invece, l’area denominata inCUBOazione contiene i lavori di Beank, Giulia Del Papa, Giorgia Evangelista, Anna Lorenzini, Roberta Maola, Nunzio Pino, Silvia Struglia, Mirta Vignatti, Daisy Triolo, la video art di Claudia Quintieri, il body painting di Marilena Di Gianvito e le performances poetiche di Capodiluce e Gianni Godi. Ancora, sempre al livello 2, troviamo le performance art di Giovanni Barbera, Maurizio Cesarini, Dehors/Audela, Caterina Genta e Fabrizia Ranelletti.

Al livello 3 dello pseudocubo artistico, troviamo le sculture e le installazioni di Anna Bastoni, Salvatore Cammilleri e Bruno Melappioni, oltre che l’interazione poetica dell’autrice Annarita Borrelli. Tali opere, per chi non avesse modo di essere presente il prossimo 14 luglio al vernissage di Levels3, resteranno in esposizione sino a settembre, ragione per la quale vale la pena fare un salto al noto locale romano, per discorrere di arte accompagnandosi con un ottimo aperitivo.

Article by Francesca Martire