È Miart il collante artistico tra ieri, oggi e domani

dal 13 al 15 aprile 2018

È davvero impensabile mancare alla fiera Miart, evento di calibro internazionale che si terrà nel capoluogo lombardo a partire dal prossimo 13 aprile.

La fiera che in realtà è molto più di questo, incarna perfettamente il dialogo tra culture ed epoche, regalando al visitatore un full immersion nella creatività.

A rendere famosa in tutto il mondo questa manifestazione non sono soltanto i premi, sebbene di alta portata, ma l’ampia gamma di opere appartenenti alle più svariate realtà ed epoche.

Non a caso, infatti, Miart è ormai alla sua XXIII edizione che la consacra, anche quest’anno, ad evento di spicco al quale collezionisti ed appassionati fanno a gara per poter partecipare.

Dall’arte emergente alle sezioni curatoriali, sono tante le attrattive della Fiera Miart che premia i suoi fedelissimi con la sezione Established Contemporary (chi ha già preso parte all’evento durante le scorse edizioni in qualità di Emergent, infatti, passa ora al livello superiore).

È con il patronato della Regione Lombardia, oltre che del Comune di Milano che è organizzato l’evento che vede, tra i suoi partner, esponenti del calibro di Intesa San Paolo e Fidenza Village oltre a la Repubblica e The New York Times come media partner.

Proprio grazie al sopramenzionato Fidenza Village, quest’anno prende vita Miarteducational, un servizio di mediazione che permette al pubblico di usufruire di visite guidate gratuite su prenotazione durante il pomeriggio del 13, 14 e 15 aprile 2018.

Una guida vi condurrà attraverso gli stand e le opere d’arte regalandovi delle curiosità sulla mostra e sui suoi partecipanti, rendendovi parte attiva del tutto, ben oltre la passiva visita cui si è troppo spesso abituati.

Se è vero che l’arte è fruizione, del resto, quale migliore occasione per fruirne se non partecipare alla fiera Miart 2018?

Arrivare è semplicissimo: basta prendere la metro (la linea lilla 5 fermata Portello, oppure la linea rossa 1 fermata Lotto-Fieramilanocity o, ancora, le linee metropolitane verde 2 e gialla 3) . Mentre per chi sceglie di arrivare in auto si potrà usufruire di un comodo parcheggio nelle vicinanze. Non ci sono davvero scuse per non partecipare!

Inoltre, dal 13 al 15 avrà luogo, parallelamente all’evento Miart vero e proprio, Miartalks 2018, un ciclo di conferenze incentrato sul tema dell’immaginazione e del ruolo sociale dell’arte.

Del resto, la creatività ha un ruolo essenziale nella trasformazione del presente, cavalcando l’individualità per approdare poi al sentore collettivo che regala meravigliose opere tanto a noi quanto alle generazioni future.

Per info e acquisti: www.miart.it

Article by Francesca Martire