Dal 2 all’8 ottobre prossimi avrà luogo PAD London, la più famosa fiera di art and design londinese.

L’evento, che avrà luogo a Berkeley Square W1, si preannuncia quale fiore all’occhiello per svariate categorie artistiche, quali fotografia e arti tribali, tra le altre. Il tutto, nella sua miscellanea, darà vita a una manifestazione unica che richiama gallerie di spicco dall’America e dall’Asia oltre che dall’Europa.

La location è facilmente raggiungibile in metro, Green Park (Piccadilly, Jubilee, Victoria), Bond Street (Central, Jubilee) o tramite bus (C2, 9, 14, 19, 22, 38).

Visitatori e collezionisti si ritrovano, dunque, a Londra per la PAD London al fine di arricchire il proprio bagaglio artistico e confrontarsi in merito alle nuove tendenze che vanno dalle arti decorative all’arte moderna.
Gli espositori provenienti da ogni parte del mondo, apportano alla fiera ognuno un po’ di sé, donando al visitatore l’ebbrezza di un’esperienza sensoriale che investe i vari ambiti dell’arte.

Dalle forme semplici ed eleganti di Philippe e Matthias Jousse, si passa all’eccentricità di Jacques Hervouet, non dimenticando le affascinanti forme della Garrido Gallery, le prospettive di Alain Marcelpoil e i giochi spaziali firmati Portuondo, nonché i particolarissimi ambienti di Rose Uniacke. A rappresentare l’Italia ci penseranno Rossana Orlandi, le spettacolari forme proposte da Nilufar e, ancora, Dimoregallery. In particolare, Emiliano Salci e Britt Moran mirano a emozionare proponendo l’idea di casa come viaggio alla ricerca di un’emozione diversa in ogni stanza.

In ogni caso, va detto: la fiera PAD non è soltanto inglese.
Correlato all’evento di ottobre a Londra, infatti, è quello previsto per marzo 2018 a Parigi, la PAD Paris, dove l’eclettismo la fa da padrone in una splendida cornice, come la PAD Genève che avrà luogo al Palexpo dal primo al 4 febbraio 2018.

La PAD London, figlia dell’arte di ieri e di oggi, prevede un programma molto vasto che va dagli stand espositivi ai VIP Tours con apertura al pubblico dal giorno 4 all’ 8 ottobre a partire dalle ore 11 del mattino. Oltre ai collezionisti e agli amatori, alla PAD London sarà presente la giuria atta a decretare il PAD Prize presieduta da Jasper Conran, con la presenza di Joy Henderiks, Marie-Laure Jousset e Yana Peel in qualità di presidenti onorari.
I girati prescelti sono 32, tra collezionisti, curatori, interior designer, fotografi e altre figure.
Importanti esponenti provenienti dal mondo dell’arte sono anche coloro che fanno parte del Comitato di ammissione e del Comitato di selezione.

Gli studenti potranno accedere all’evento con cifra ridotta ovvero 15 euro, presentando la tessera, mentre la categoria adulti sarà tenuta al pagamento di 25 euro. I biglietti sono disponibili online.

Article by Francesca Martire