Fiere & Eventi

“Prisma” per Miart 2018

miart 2018

“PRISMA”

PRISMA è la il progetto visivo che accompagna miart 2018 e che si articola in una serie di passaggi successivi che si intensificano con l’approssimarsi della fiera: una campagna stampa su riviste e periodici, una serie di teaser video on line, un’opera video e una performance dal vivo.

PRISMA è un racconto per immagini che rispecchia l’innovativa scelta di miart di comunicare l’arte attraverso l’arte, realizzando una collaborazione che coinvolge, nel tempo, danza, fotografia e video-arte. Il progetto è infatti il frutto della collaborazione tra il coreografo Alessandro Sciarroni, il duo di video-artisti Masbedo e la fotografa Alice Schillaci, riuniti sotto la direzione artistica di Mousse Agency, in un connubio di discipline artistiche per la prima volta riunite insieme per la campagna promozionale di una fiera, tra performance e immagine in movimento. miart, una fiera che ha fatto dell’ampiezza della sua offerta cronologica e della polifonia di forme artistiche i suoi punti di forza, ha scelto di comunicare le proprie molteplici anime – dell’arte contemporanea, dell’arte moderna e del design in edizione limitata – attraverso un racconto incentrato sul doppio e sulla riflessione, sull’identità e la molteplicità, sull’incontro con l’altro e sulla metamorfosi delle immagini. In tutte le sue declinazioni PRISMA incarna infatti la capacità dell’arte di rispecchiare la realtà ma di trasformarla radicalmente nel momento stesso in cui essa sembra riflettere il mondo circostante. Ecco quindi che i movimenti iconografici e coreografici ideati da Alessandro Sciarroni generano corpi che si sdoppiano e si compenetrano con la natura, visi che si moltiplicano come in un gioco di specchi, luci e ombre che si infrangono e che attraversano la figura umana. Lanciata lo scorso settembre, la campagna visiva sarà affiancata nei giorni della fiera da una performance serale della durata di 60 minuti presso il Triennale Teatro dell’Arte, in programma mercoledì 11 aprile e giovedì 12 aprile, nata come sviluppo finale della campagna di comunicazione, dove il dialogo innescato in questi mesi il coreografo Alessandro Sciarroni e il duo di video-artisti Masbedo sfocierà in un’azione live tra spettacolo e immagine in movimento.

Prisma per miart 2018 – courtesy Mousse Agency – ph: Masbedo con Alessandro Sciarroni

PRISMA non soltanto riunisce una molteplicità di linguaggi creativi ma è anche il frutto della collaborazione tra più soggetti istituzionali, tra i quali si annoverano il Triennale Teatro dell’Arte, la società di produzione per film d’artista In Between Art Film, l’associazione di produzioni sperimentali Snaporazverein e Corpoceleste_C.C.00#. Attraverso PRISMA miart rinnova la propria immagine rendendosi punto di riferimento in un contesto in continuo divenire come quello dell’arte moderna e contemporanea, e lo fa ascoltando le tante voci che animano questo mercato e sulle quali la fiera sviluppa le proprie linee strategiche. miart è una fiera capace di dare voce ai molteplici linguaggi dell’arte, e come tale l’impegno nello sviluppare una campagna di comunicazione creativa e innovativa e che cambi a ogni edizione è la cifra stilistica che in questi ultimi anni ha contraddistinto la manifestazione.

BIOGRAFIE ALESSANDRO SCIARRONI è un artista italiano attivo nell’ambito delle Performing Arts con alle spalle diversi anni di formazione nel campo delle arti visive e di ricerca teatrale. Le sue creazioni sono state presentate in tutta Europa, in Nord e Sud America, Medioriente e Asia. Sciarroni ha presentato il suo lavoro presso il Centre Pompidou di Parigi, il Walker Art Center di Minneapolis, il Museo MAXXI di Roma, la Biennale di Venezia (che gli dedica una monografica nel 2017) e ha preso parte alla Biennale de la Danse di Lione, al Kunstenfestivaldesarts di Brussels, all’Impulstanz Festival di Vienna, al Festival d’Automne e al Festival Séquence Danse del 104 a Parigi, al Juli Dans Festival di Amsterdam, al Crossing the Line di New York, all’Hong Kong Art Festival e al Festival TBA di Portland.

MASBEDO – Nicolò Massazza (1973, Milano) e Iacopo Bedogni (1970, Sarzana), vivono a Milano e lavorano insieme dal 1999.

Dal 2002 collaborano con lo scrittore francese Michel Houellebecq con il quale hanno scritto e prodotto le opere 11.22.03 e Il mondo non è un panorama, che ha visto la partecipazione dell’attrice premio Oscar Juliette Binoche ed è stato presentato in anteprima al Grand Palais di Parigi.

Prisma per miart 2018 – courtesy Mousse Agency – ph: Masbedo con Alessandro Sciarroni

Il loro lavoro è stato mostrato presso istituzioni artistiche e rassegne cinematografiche come il Museo Mart di Rovereto, il MaMbo di Bologna, il MADRE di Napoli, il MAXXI di Roma, il CAC di Ginevra, la Fondazione Merz di Torino, il Martin Gropius Bau di Berlino, il 21er Haus di Vienna, le Giornate degli Autori della 69° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, il Copenhagen International Documentary Film Festival, il Festival RomaEuropa e il Reykjavik International Film Festival.

ALICE SCHILLACI (1988, Milano) Dopo gli studi presso La Scuola Civica di Cinema e presso l’Istituto Europeo di Design a Milano, Alice Schillaci ha mosso i primi passi professionali negli studi di Condé Nast Italia e, dal 2015, inizia a lavorare come fotografa nel campo della moda, pubblicando per riviste come Vogue Italia, Vanity Fair e L’Officiel.

MOUSSE AGENCY crea immagini per la comunicazione visiva e culturale contemporanea. Uno stretto dialogo tra l’agenzia e il cliente accompagna ogni progetto, dalla concezione di loghi fino alla produzione di inviti, pubblicità, comunicazione web e campagne. Dal 2012, Mousse Agency crea ogni anno una sempre nuova identità visiva per miart, sotto la direzione artistica di Francesco Valtolina e secondo una strategia di comunicazione che si affida allo strumento della fotografia e che si allontana dal branding tradizionale.

RIO GRANDE, fondato da Lorenzo Cianchi, Natascia Fenoglio e da Francesco Valtolina, è un collettivo multidisciplinare con sede a Milano. Rio Grande realizza oggetti in tiratura limitata caratterizzati da inusuali combinazioni di forme, consistenze, e superfici. Da cinque anni si occupa del concept e del set-design della campagna fotografica di miart.

PRISMA Realizzata con il contributo di: In Between Art Film, Snaporazverein e Corpoceleste_C.C.00#

In collaborazione con: Triennale Teatro dell’Arte, Milano Si ringrazia per la preziosa collaborazione: Centrale Fies

CREDITI Basato sul lavoro di: Alessandro Sciarroni Video-arte: Masbedo Fotografie: Alice Schillaci Art Direction: Mousse Agency (Francesco Valtolina) Style: Claudia Cerasuolo Set Design: Rio Grande (Lorenzo Cianchi, Natascia Fenoglio, Francesco Valtolina) Assistenti fotografi: Stefano Moiraghi, Federico Gioco Assistente al Set Design: Anita Poltronieri Hair: Daniele Falzone, Piera Berdicchia Make up: Claudia Malavasi Performer e modelli: Federico Gioco, Sara Pavan, Matteo Ramponi, Alessandro Sciarroni Production: Hotelproduction Performer: Anna Bragagnolo, Francesco Marilungo, Luana Milani, Matteo Ramponi.