Fiere & Eventi

RomArt : un nome, una garanzia

È RomArt (www.romart.org) l’evento artistico più atteso nella capitale italiana a novembre.

La fiera, che avrà inizio il giorno 25, si terrà presso lo stadio di Domiziano, una luogo storico quanto particolare in via Tor Sanguigna.

È proprio qui, nell’Urbe, che è presente il primo stadio in muratura risalente all’epoca greco-romana, dove si tenevano gare di lotta, pugilato e corsa.

Nessun luogo poteva offrire migliore cornice alla fiera RomArt se non lo stadio intitolato all’ultimo imperatore dei Flavi. Fu, infatti, il figlio di Vespasiano e Flavia Domitilla, Tito Flavio Domiziano, che fece costruire questa struttura in grado di ospitare 30.000 spettatori.

Sarà qui, fino al 10 gennaio 2018, che si raduneranno artisti provenienti da ogni parte del mondo in occasione della seconda edizione della Biennale Internazionale di Arte e Cultura romana.

In più di 40 giorni destinati all’esposizione al pubblico, si potranno ammirare circa 150 opere appartenenti a quattro differenti settori: pittura, scultura e installazione, fotografia e grafica, video e arte digitale.

Al centro della fiera, il dialogo che si mira a instaurare tra le varie nazioni partecipanti e che Roma è destinata ad accogliere nel suo grembo creativo.

In occasione della RomArt, è prevista l’assegnazione di tre premi:

  • Il Premio RomArt 2017 dove, tra i partecipanti di ciascuna delle quattro categorie, verrà eletto un vincitore che riceverà la somma di 2.500,00 euro, offerta da Canova Srl;
  • il Premio International Exhibition assegnato da Canova Srl, unico premio per tutte le quattro sezioni;
  • il Premio Art Business che permetterà al vincitore di promuovere le sue opere, entrando a tutti gli effetti nei circuiti artistici nazionali e non fini alla vendita.

Presenti nella giuria prevista per l’occasione sono Emanuele Lamaro, direttore artistico della Canova Srl, gli artisti Ennio Calabria e Rabarama, il collezionista Raffaele Irmici, il docente universitario Mario La Torre, la direttrice artistica del Roma Web Fest, Janet De Nardis.

A rappresentare lo staff vi sono, invece:

  • Amedeo Demitry, curatore;
  • Agata Gazzillo, assistente alla curatela;
  • Michela Bertazzo, responsabile delle relazioni con gli artisti;
  • Alessandra Savino, operante nel campo dei social media;
  • Maurizio Ciani, responsabile in ambito logistico.

Alle ore 19:00 del prossimo 25 novembre avranno luogo sia l’inaugurazione della fiera che la cerimonia di consegna dei premi a quanti saranno ritenuti particolarmente meritevoli, creativi e innovativi tra coloro che prenderanno parte all’edizione 2017 di RomArt.

www.romart.org

 Article by Francesca Martire