L'Arte nel viaggio

San Francisco: arte e cultura nella West Coast

San Francisco è una città che urla. Non vi è silenzio neanche nel silenzio, perché la città è in continuo movimento. L’arte stessa, presente nei musei e tra le strade, ci sussurra storie, ci racconta di ingiustizie o ci rende partecipi di momenti di gioia.

Una città che è consapevolezza di un viaggio nel tempo. Camminando tra i suoi quartieri troviamo edifici che rimandano all’architettura coloniale spagnola, passando poi per sobborghi con chiare testimonianze anni ʼ60, hippie e beat, fino a raggiungere la più autentica espressione di contemporaneità, con musei e gallerie di infinita importanza.

Mission District

Tra i luoghi più caratteristici vi è Mission, il quartiere latino, vera e propria galleria a cielo aperto. Una realtà ricca di fermento umano, di colori, dove la street art fa da protagonista. Murales e graffiti rivestono gli enormi edifici, spesso con tematiche sociali o di critica politica. Di grandissima importanza l’opera Pan American Unity, del pittore Diego Rivera, realizzata in occasione di Art in Action, una mostra, durata quattro mesi, del 1940.

SFMOMA

Volendo invece addentrarci sempre più nel contemporaneo, raggiungiamo la zona Yerba Buena, dove si trova il San Francisco Museum of Modern Art, www.smoma.org con una collezione di 26mila pezzi tra dipinti, sculture e fotografie, passando da Wharol a Pollock fino a Duchamp.

Yerba Buena Center for the Arts

Da annoverare anche lo Yerba Buena Center, www.ybca.org uno dei più importanti centri di arte contemporanea della città, luogo multidisciplinare per performance, esibizioni e rappresentazioni, che lascia trapelare la sua natura e il suo scopo sin dalla raffinata architettura.

San Francisco racchiude un cuore artistico senza sconti, dal fortissimo impatto emotivo e culturale. Un angolo di meraviglia della west coast.

Article by Serena Manna