THE ARTIST’S BOOK FROM THE LITERATURE TO THE VISUAL LANGUAGE
Dal 7 al 27 Ottobre 2017
Curatori:
Raffaella Giordana, Silvana Nota con la collaborazione di Giulio Mosca
Vernissage 7 Ottobre ore 16 -19,

Indirizzo
380 Monmouth Street – Jersey City
The Jersey City Art & Studio Tour (JCAST)

Nello storica sede dell’Italian Educational & Center for the Arts at CASA COLOMBO di Jersey City, in New Jersey (formely Know as MACC), approda dal 7 al 27 ottobre 2017 la mostra The Artist’s Book. From the Literature to the Visual Language.
Curata da Raffaella Giordana e Silvana Nota con il contributo di Giulio Mosca, presenta l’opera di due artiste, Danila Ghigliano e Silvia Beccaria, il cui lavoro esprime a pieno titolo un rilevante esempio di eccellenza Italiana.
L’evento espositivo si inserisce infatti nell’ambito prestigioso circuito The Jersey City Art & Studio Tour (JCAST) che si terrà dal 13 al 15 ottobre 2017, e in concomitanza con il mese della Cultura Italiana nella confinante New York.
Promossa dall’Italian Educational & Center for the Arts at CASA COLOMBO, con lo special commitment dell’Executive Director Carla Truncellito Mastropierro, che ne ha seguito il progetto internazionale anche nel centro artistico di Jersey City, la mostra, con il progetto di allestimento di Raffaella Giordana, trova spazio nel suggestivo building costruito nel 1936 dagli italiani come scuola per i propri figli.
Salvato e valorizzato per la sua storia da volontari italiani e trasformatosi nel tempo in Museo dell’Immigrazione Italiana con la direzione di Carla Truncellito Mastropierro, che ne è stata anche l’ideatrice, nel 2012, con il progetto dei curatori italiani Raffaella Giordana , Giulio Mosca e Silvana Nota in collaborazione con il teamwork di CASA COLOMBO, l’edificio è divenuto poi un Centro per lo sviluppo delle Arti Visive.

Un nuovo percorso in sintonia con la mission stessa dell’Istituzione, che ha lo scopo di mantenere e
diffondere la Cultura Italiana relazionandola con il territorio americano dove ha sede.
Progettualmente in evoluzione, oggi ulteriormente sviluppatosi con una precisa vocazione per l’arte, l’Italian Educational & Center for the Arts at CASA COLOMBO si trova attualmente immerso nell’elettrizzante ambiente di Jersey City, città che pur divenendo sempre più un’estensione di Manhattan, ha mantenuto la propria identità puntando tutta la sua immagine sull’arte contemporanea.

Affacciato sul fiume Hudson, questo luogo che mescola il vecchio al nuovo, è diventato negli anni un punto di riferimento per gli artisti, che hanno dato origine ad una comunità artistica in costante fermento e avanguardia.
The Artist’s Book. From the Literature to the Visual Language, nel dare dunque continuità e sviluppo ad un progetto già avviato tra Italia e Stati Uniti nel 2012, traccia ora un nuovo segmento di ricerca e di collaborazione tra la realtà italiana e quella americana.
Tema centrale della mostra, è la relazione tra letteratura e gesto artistico punto dal quale
partono le artiste per la loro ricerca che approda, con diverse declinazioni interdisciplinari
e assonanze, al Libro d’Artista.

Entrambe professioniste dell’arte, i loro lavori, con esiti diversi e affascinanti, tracciano ponti tra passato e presente, esplorando le più svariate possibilità di un percorso espressivo fortemente sperimentale e contemporaneo, le cui radici affondano tra le pagine delle avanguardie storiche europee,.e giungono ad oggi con rilevante forza e inaspettate possibilità intepretative.

Danila Ghigliano, artista visuale, docente all’Accademia di Belle Arti di Cuneo, conduce una ricerca intorno alla scrittura spaziante dalla poesia alla letteratura, dal cinema al teatro, tradotta in sculture installative, sculture- libro, scritture non scritture, libri d’artista, Cahier de Voyage.
Un corpus di lavori a cui si aggiunge una fitta raccolta in progress di cartoline immaginate, colorate e scritte come poesie viaggianti mai spedite.
La scelta del papier mâché, una tecnica che è anche un materiale molto specifico sul quale interviene con pittura e pigmenti, rappresenta una modalità che le permette di plasmare sculture leggere e tridimensionali. Affronta autori come Orson Wells, Kafka, Pessoa, Ungaretti, Paul Valery, la cultura greca, la musica rock e altri temi ancora. Dall’ascolto di mille voci nasce il gruppo di opere “Il sospiro del mondo” che dà anche il titolo al ciclo presentato in mostra. www.danilaghigliano.blogspot.it 

Silvia Beccaria, laurea in Filosofia con master in arte terapia e studi specialistici sulla tessitura come linguaggio d’artista, con la sua opera conduce nel cuore di un’arte espressamente colta. L’utilizzo del telaio per la costruzione delle sue installazioni, esprime la volontà concettuale di cogliere attraverso
esso, le moltiplici opportunità espressive del fare antico trasmettitore di saperi e di storia millenaria. Con Aracne: la sfida ordita, che dà il titolo al ciclo
tematico presentato a Casa Colombo, parte dall’analisi della parola “testo”, che deriva dal latino textus, per indagarne la metafora, la matassa del pensiero che apre nuovi orizzonti di evoluzione e di civiltà. Scorrono nella sua installazione a carattere performativo (un environment entro il quale le persone possono entrare e immergervisi) brani di opere dei giganti della letteratura: da Dante a Ovidio, da Tasso a Foscolo per arrivare a Italo Calvino e Primo Levi. www.silviabeccaria.it

Nell’ambito della mostra è previsto un workshop sul Cahier de Voyage che si terrà il
20 e 21 ottobre 2017 nella sede dell’ l’Italian Educational & Center for the Arts at CASA
COLOMBO
Docente: Danila Ghigliano
Assistent: Eleonora Visconti
Info USA:
Italian Educational & Center for the Arts At CASA COLOMBO
Info@casacolombo.org
www.casacolombo.org