cine2

Ci si trova a Roma nel fine settimana. Sole, davvero un bel sole, l’aria frizzante, mille e mille cose da vedere; c’è solo l’imbarazzo della scelta. E poi viene in mente che c’è un luogo che ha fatto la storia della città Eterna e che no, non è il Colosseo.
Sto parlando di Cinecittà, quel complesso di strutture, teatri, palcoscenici che si trova in Via Tusculana n° 1055, dove sono stati girati alcuni fra i più importanti kolossal della storia italiana.

cine3

I Cinecittà Studios aprono al pubblico le loro grandi sale e le loro leggendarie strade, che gli appassionati di film cult riconosceranno all’istante, in occasione della grande Mostra Permanente.
Un appuntamento con la storia del cinema e dell’Italia che parte dagli anni Venti e arriva fino ad oggi. Partiamo dalla Palazzina Fellini, che deve il suo nome al celebre regista de “La dolce vita”; qua, dove un tempo di trovavano le sale di doppiaggio, adesso ha trovato spazio una mostra che narra la genesi di questo piccolo cuore del cinema italiano.

Tre stanze che osservano da una loro prospettiva quelle che sono state le tante vittorie e le tragedie (basti pensare alla II Guerra Mondiale) di questo grande complesso. E poi il cinema sonoro, i film in bianco e nero, e un insieme di fotografie che mostrano i primi anni di vita del monumentale complesso di Via Tuscolana.

Non poteva mancare la sala dedicata alla memoria del più famoso regista italiano, Federico Fellini. Istantanee rubate, disegni, schizzi e tante parole che narrano il perché della scelta del “Maestro” di impiantarsi a Cinecittà per esprimere il suo genio. Qualche oggetto rubato alle sceneggiature dei suoi lungometraggi giace qua e là, in ordine sparso. I costumi delle dee che hanno interpretato i suoi film sembrano splendere di luce propria, e regalano emozioni che non si pensava potessero riemergere.

Questa visita in punta di piedi si conclude con la proiezione di filmati montati da Italo Moscati, filmati che raccontano una storia di Cinecittà che pochi conoscono, una storia fatta dei volti dei suoi protagonisti più amati e delle sue storie più avvincenti.

cine6

Segnaliamo inoltre che fino al 20 Settembre 2015 è in corso la spettacolare mostra di Steve McCurry intitolata “oltre lo sguardo” un inedita raccolta fotografica di questo famoso globe trotter photographer con molti premi alle spalle tra cui l’Ambrogino d’oro nel 2009. La sede di cinecittà non è un caso perché Steve è un grande amante degli storici studios romani.

cine4

Attraverso un attento allestimento progettato all’interno del Teatro 1 di cinecittà, questa mostra lascia un segno profondo nella nostra sensibilità grazie alle opere fotografiche esposte che raccontano l’umanità nel nostro mondo globalizzato.

www.cinecittasimostra.it

www.mostrastevemccurry.it

www.stevemccurry.com

copyright article by Mariagrazia Roversi